La nostra STORIA

Un'esperienza iniziata nel 2011

Da gruppo informale ad Associazione Culturale

Operativi come Associazione Culturale ufficialmente dal 2018, ma attivi nel campo della mobilità europea giovanile e dei progetti giovanili dal 2011, come gruppo informale giovanile, i Giovani Iddocca nascono a seguito di un progetto del locale Consorzio Turistico Sa Perda Iddocca, durante il quale è stato progettato e realizzato il loro primo scambio giovanile dal titolo “Be Part of It”.

Attualmente l’Associazione, che si occupa prevalentemente di mobilità e imprenditoria giovanile, partecipazione attiva dei giovani e youth empowerment, è partner ufficiale e operativo del progetto “TreBallu Community Rural  Hub”, il primo spazio di coworking e coliving rurale in Sardegna.

 

Nei (quasi) dieci anni di attività, i fondatori e i volontari dell’Associazione, anche attraverso altre realtà associative della Sardegna, hanno intrapreso un lungo percorso formativo, partecipando a scambi giovanili, training course e progetti di servizio volontario europeo che hanno contribuito a prepararli e a formarli nei settori del lavoro giovanile, della partecipazione attiva, del volontariato, dell’imprenditorialità sociale e giovanile, della mobilità europea e della progettazione europea.

Queste esperienze hanno permesso ai Giovani Iddocca di diventare a tutti gli effetti degli “Youth Workers“, ovvero, esperti che si occupano della formazione dei giovani con particolare attenzione agli aspetti sociali, culturali ed artistici della loro crescita.

Attualmente l’Associazione è stata inserita come partner in più di 50 progetti giovanili in tutta Europa, e può vantare una rete di partners su quasi tutto il continente. 

Gli obiettivi dell'Associazione

Le attività, le iniziative e i progetti dell’Associazione si basano sostanzialmente su tre diverse linee guida:

  • Incoraggiare la partecipazione attiva dei giovani e il loro ruolo all’interno della società, in particolare delle piccole comunità rurali, attraverso strumenti come lo youth empowerment e il pensiero critico.

  • Accrescere nei giovani la consapevolezza dell’importanza del rispetto dell’ambiente, della natura, del rispetto reciproco e, soprattutto, del dialogo interculturale tra i popoli, attraverso strumenti e attività connessi con l’arte, la musica, e realizzando progetti sull’interculturalità e sullo stile di vita salutare.

  • Stimolare nei giovani la creatività, lo spirito di iniziativa imprenditoriale e socio-culturale, attraverso il coinvolgimento di giovani in progetti internazionali connessi a questi temi.

Le attività con Eurodesk

MOVIDINDI: Scoprire la dimensione europea per essere più partecipativi a livello locale

Un progetto giovanile pensato per agire sulla responsabilizzazione e sulla partecipazione attiva dei giovani dei territori dei Comuni di Albagiara, Genuri e Collinas, attraverso la promozione delle molteplici opportunità offerte dai programmi della Commissione Europea per la mobilità giovanile internazionale e per la cittadinanza attiva a livello locale (Erasmus+ e Corpo Europeo di Solidarietà, etc.) e di tutte le attività proposte dalla Rete Eurodesk, in particolare nell’ambito delle “Agenzie Eurodesk per la Mobilità Educativa Transnazionale dei giovani con formazione, supporto e strumenti atti a fornire servizi di informazione, promozione e orientamento sui programmi europei di interesse per i giovani” (attiva presso il Comune di Genuri).

 

I Giovani Iddocca, ideatori e coordinatori del progetto, hanno costruito una proposta che intende riproporre lo stesso percorso fatto dalla loro Associazione dal 2011 a oggi. Infatti, da un punto di vista prettamente operativo, “Movidindi” intende dare vita ad un nucleo operativo intercomunale di giovani (in un target di età 18 – 40 anni) che avrà la possibilità di partecipare, in primis, ad azioni formative, informative e laboratoriali in loco e di prendere parte a esperienze internazionali di scambio e formazione con il programma Erasmus+, tutte attività che saranno realizzate all’interno dell’Agenzia Locale.

LE ATTIVITÀ LOCALI

I progetti in Sardegna

Tra il 2011 e il 2016, i Giovani Iddocca hanno ideato, progettato e realizzato quattro progetti giovanili nel territorio del Consorzio Perda Iddocca. Le iniziative, tutti scambi giovanili, sono stati realizzati con la collaborazione degli enti locali del territorio, delle Associazioni partner, il fondamentale supporto dei nostri volontari e il cofinanziamento dei programmi europei Youth in Action, Erasmus+ e Leader+

BE PART OF IT!

Scambio Giovanile - Comuni del Consorzio Turistico "Perda Iddocca" 2011

Be Part of It è il primo scambio ideato, progettato e realizzato dai Giovani Iddocca, in collaborazione con il Consorzio Turistico Perda Iddocca. Svoltosi nel 2011, ha coinvolto un gruppo di 18 giovani provenienti dalla Sardegna e dalla Francia.
Il progetto ha voluto stimolare i giovani alla partecipazione attiva con tematiche quali il volontariato, la creatività imprenditoriale e la valorizzazione delle proprie risorse che si potranno attivare delle soluzioni alle criticità dei propri territori e delle proprie comunità.

Finanziato dal programma europeo "Youth in Action"

LACONI@PROJECT-EUROPE.EU

Scambio Giovanile - Laconi 2014

Laconi@Project-Europe.Eu è il secondo scambio progettato e organizzato dai Giovani Iddocca, in collaborazione l’Association du Centre de Beaumotte (Francia).

A seguito del grande incendio che ha colpito Laconi e il territorio del Sarcidano nel 2013, il progetto ha coinvolto 20 giovani provenienti dalla Sardegna e dalla Francia sull’importanza della protezione dell’ambiente e della natura, attraverso il volontariato e l’arte.

Finanziato dal programma europeo "LEADER+"

3 STEPS TO BE INTERCULTURAL

Scambio Giovanile - Laconi 2016

“3 Steps” è uno scambio giovanile che ha coinvolto 30 giovani provenienti da 5 paesi diversi (Ucraina, Italia, Croazia, Portogallo e Repubblica Ceca).

L’idea progettuale si è incentrata su due tematiche principali: il dialogo interculturale e il coinvolgimento attivo dei giovani. L’obiettivo del progetto è stato incoraggiare i giovani a eliminare i loro pregiudizi e gli stereotipi verso le altre culture spingendoli a creare un dialogo interculturale e stimolare una maggiore consapevolezza della multiculturalità, attraverso diverse forme artistiche che vanno dal teatro alla musica o alle arti visive.

Finanziato dal programma europeo "ERASMUS+"

STAY HUNGRY, STAY HEALTHY!

Scambio Giovanile - Allai 2016

Stay Hungry Stay Healthy è stato il quarto scambio giovanile realizzato in Sardegna dai Giovani Iddocca, ad Allai.

Trenta giovani provenienti da Portogallo, Italia, Ungheria, Croazia e Spagna hanno messo a confronto le loro culture attraverso il cibo e l’alimentazione sana, tipica e tradizionale, di ogni paese partner.

Il progetto si è sviluppato tra escursioni, visite di studio, laboratori artigianali e dibattiti ed è stata ricca di spunti interessanti e nuovi progetti per il futuro.

Clicca qui per il video del progetto realizzato da Iva Crispim.

Finanziato dal programma europeo "ERASMUS+"