Vico II° Garibaldi n. 8, Laconi (OR), 08034, Sardinia
+39 349 38 47 937
giovanieuropa.iddocca@gmail.com

Cartoon YouthWork Lorca 2020

Cartoon YouthWork Lorca 2020

Il racconto del progetto di corso di formazione, a Lorca (Spagna), dei nostri partecipanti Claudio e Eleonora.

ITA

A fine Gennaio la nostra associazione è stata ospite dei partner spagnoli Cazalla Intercultural in occasione del Corso di formazione “Cartoon YOUTHwork”, un progetto finanziato dal programma Erasmus+. Il corso aveva l’obiettivo di coinvolgere degli animatori giovanili provenienti da 11 paesi europei per approfondire argomenti quali razzismo e discriminazione ma al contempo trasferire tecniche base per la creazione di video in slowmotion  per poter creare brevi cartoni animati rivolti al target giovanile. 

Hanno rappresentato la nostra associazione Eleonora, studentessa in Antropologia e Claudio, giovane imprenditore nel settore della grafica.

Eleonora ci racconta:
“Il training course a Lorca mi ha permesso di prendere una prima confidenza con il mondo dell’animazione e dei video attraverso il programma Adobe after effect che ritengo essere un veicolo creativo per la trasmissione di messaggi educativi sia ad un pubblico di adulti che di bambini.

L’esperienza in Spagna, come gli altri scambi o training course Erasmus +, mi ha dato la preziosa opportunità di fare esperienza di collaborazione in un contesto lontano da casa, di sviluppare il mio senso critico, libero e personale attraverso l’incontro diretto con l’altro.

Il lavoro collaborativo, la condivisione della vita quotidiana sono state occasioni di connessione tra persone provenienti da differenti paesi d’Europa e dell’area mediterranea che hanno incrementato  la mia curiosità verso la complessità e la bellezza del mondo”.

Dal racconto di Claudio:
“Ho avuto la possibilità di rapportarmi con persone di culture molto diverse dalla nostra, grazie alla convivenza, la conoscenza e l’aiuto reciproco. Ho esplorato una zona della Spagna che è veramente interessante e caratteristica, con tante cose da scoprire ancora.

L’ospitalità è stata calorosa e nulla è venuto a mancare. Le attività sono state interessanti e ben organizzate, lasciandoci anche del tempo libero da sfruttare come ognuno desiderava.

Durante il progetto abbiamo affrontato diversi approcci artistici e alla fine sono stati realizzati dei mini-video in stop-motion. 
Bellissima avventura e esperienza che consiglio a chi avesse l’opportunità”.

ENG

Last January our NGO took part on the Erasmus+ Training Course “Cartoon YOUTHwork”, designed by our Spanish partner Cazalla Intercultural. The main topic of the project was invisible racism and discrimination. Participants from 11 European countries  had to learn basic techniques of creation the slow motion videos and they created short cartoon movies for young people. 

Our NGO was represented by Eleonora, student in anthropology and Claudio, young entrepreneur in the graphics industry. 

Eleonora told us:

“This Training course allowed me to become familiar with the world of animation and video, especially through the use of Adobe after effect program, which I consider to be a creative format for spreading educational messages, both for adults audience, both for children audience.

The experience in Spain, as the previous Erasmus+ experiences, gave me the unique opportunity of experiencing the cooperation far away from home, in addition to develop my critical thinking, free and personal, thanks to the direct encounter with the others. Collaborative working, sharing daily life, these have been opportunities for connecting people from different European countries. All those things have increased my curiosity towards the complexity and the beauty of the world”.

From Claudio’s story:

“I had the opportunity to deal with people from very different cultures, thanks to cohabitation, understanding and mutual support. I have explored a very interesting and typical area of Spain, with the wish to discover more.

The hospitality has been warm and nothing has come to lack. Activities have been interesting and well organized, with additional free time for enjoying the place as desired.

During this project we have faced different arthistical approaches and we realised at in the end we realized stop motion mini videos. This has been a beautiful adventure and a great experience which I suggest to anyone has the chance”. 

No Comments

Add your comment